Elettrocardiogramma con visita cardiologica

Cambio abilitato

La visita cardiologica con elettrocardiogramma viene consigliata nei casi in cui il paziente denunci sintomi quali dolore toracico, respirazione faticosa (dispnea) a riposo o sotto sforzo, svenimento (la cosiddetta "sincope"), giramenti di capo, palpitazioni o riduzione della forza in generale.
Elettrocardiogramma con visita cardiologica
Elettrocardiogramma con visita cardiologica
Prezzo
0,00
La visita cardiologica con elettrocardiogramma viene consigliata nei casi in cui il paziente denunci sintomi quali dolore toracico, respirazione faticosa (dispnea) a riposo o sotto sforzo, svenimento (la cosiddetta "sincope"), giramenti di capo, palpitazioni o riduzione della forza in generale.
La visita cardiologica con elettrocardiogramma ha inoltre un'importanza fondamentale per quanto riguarda le diagnosi e le cure relative alle principali patologie del cuore tra cui sono ricomprese:
  • l’ipertensione arteriosa,
  • le cardiomiopatie,
  • la cardiopatia ischemica,
  • lo scompenso cardiaco,
  • la valvulopatia mitralica e la valvulopatia aortica (le malattie che riguardano le valvole cardiache).
Alla visita cardiologica con elettrocardiogramma devono sottoporsi con cadenza regolare i pazienti portatori di protesi valvolari.
L’utilizzo dell’elettrocardiogramma consente inoltre di verificare l'eventuale esistenza di:
  • patologie relative alle coronarie
  • variazioni del volume cardiaco
  • alterazioni del ritmo cardiaco, come fibrillazioni, aritmie ed extrasistole.