Visita dermatologica

Cambio abilitato

La pelle è il confine che delimita l’essere umano identificandolo, è l’organo della relazione con gli altri come parte visibile, come parte che tocca e viene toccata "conoscendo" e "differenziando" insieme se stesso ed il mondo fuori di sé (il bambino piccolo, per esempio, attraverso le esperienze tattili impara a conoscere e a distinguere il proprio corpo dagli altri).
Visita dermatologica
Visita dermatologica
Prezzo
0,00
La pelle è il confine che delimita l’essere umano identificandolo, è l’organo della relazione con gli altri come parte visibile, come parte che tocca e viene toccata "conoscendo" e "differenziando" insieme se stesso ed il mondo fuori di sé (il bambino piccolo, per esempio, attraverso le esperienze tattili impara a conoscere e a distinguere il proprio corpo dagli altri).
Pelle dunque come limite, protezione, difesa, conoscenza e... comunicazione, tanto che si colora mostrando emozioni e sentimenti.
La pelle è il nostro biglietto da visita, parla di noi agli altri. La nostra pelle dice molte cose di noi, è la nostra immagine, riflette il nostro stato di salute, è il nostro biglietto da visita!
Ogni giorno, però, è attaccata, dall’esterno e dall’interno: lo smog, la polvere, gli agenti atmosferici e il Sole la aggrediscono, lo stress e i ritmi frenetici la indeboliscono, una sbagliata alimentazione la danneggia, così come il fumo e l'uso di prodotti cosmetici sbagliati.
Pelle dunque come limite, protezione, difesa, conoscenza e... comunicazione, tanto che si colora mostrando emozioni e sentimenti.
  • La pelle è il nostro biglietto da visita, parla di noi agli altri. La nostra pelle dice molte cose di noi, è la nostra immagine, riflette il nostro stato di salute, è il nostro biglietto da visita!Ogni giorno, però, è attaccata, dall’esterno e dall’interno: lo smog, la polvere, gli agenti atmosferici e il Sole la aggrediscono, lo stress e i ritmi frenetici la indeboliscono, una sbagliata alimentazione la danneggia, così come il fumo e l'uso di prodotti cosmetici sbagliati.
Una visita medica accurata è il presupposto che permette alla specialista di poter giungere ad una specifica diagnosi e di poter programmare un percorso terapeutico mirato al problema.
  • La prima tappa della visita dermatologica è definita anàmnesi e consiste nella raccolta da parte del medico di tutte le informazioni inerenti la patologia (es: epoca di comparsa, evoluzione delle manifestazioni cliniche, sintomatologia). Spesso una buona analisi vale già mezza diagnosi.
  • La seconda tappa è detta esame obiettivo e consiste nella visita vera e propria. Questa fase è molto delicata ed è determinante ai fini della diagnosi. Nessun consulto telematico può sostituire tale fase.
  • La terza e ultima tappa della visita consiste nella formulazione della diagnosi e nell'eventuale programmazione del percorso terapeutico. In alcuni casi può essere utile eseguire ulteriori approfontimenti diagnostici, alcuni disponibili presso il proprio dermatologo di fiducia altri presso laboratori di check up e analisi cliniche. Ai fini preventivi per lo specialista è molto importante monitorare nel tempo le patologie mediante un follow up ambulatoriale periodico.