E' meglio l'anestesia generale o l'anestesia locale?

Possiamo affermare che la base di partenza per ogni tipo di anestesia è la sedazione: i farmaci attualmente a disposizione consentono di togliere al paziente l’ansia, il fastidio ed il dolore legati all’intervento; inoltre il ricordo dell’intervento stesso è reso in tal modo assolutamente piacevole.

Con la sedazione è inoltre possibile in alcuni casi evitare l’anestesia generale, ricorrendo all’anestesia loco-regionale, ovvero si anestetizzano solo alcune aree del corpo, come ad esempio le gambe, l’addome o il torace.
Figura fondamentale di riferimento è dunque anche l’anestesista, presente per tutta la durata dell’intervento.